Home Food&Wine Andeira, vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto

Andeira, vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto

450
0
Il 26 aprile 2021 finalmente la riapertura! Quale miglior modo di festeggiare se non in enoteca?
Andeira, vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto. Espressioni di Barbera.

Espressioni di Barbera

Ci sono date da ricordare e il 26 aprile 2021 è sicuramente, per molti di noi, una di quelle! 

È come se quest’anno avessimo avuto una duplice festa dedicata alla Libertà. La prima ufficiale, ovviamente il 25, e l’altra officiosa, il 26. 

Mi aspettavo una giornata raggiante, cielo terso e sole splendente. Invece, piano piano dopo pranzo il giorno ha iniziato a guastarsi, chiudendosi e ingrigendosi con un’aria fitta e quasi appiccicosa.

Tuttavia non importa, ho voglia di festeggiare e onorare questo, mi auguro, nuovo inizio. 

Termino le cose da fare e scendo da Mostò, fidatissima enoteca sotto casa. 

Saluto con affetto Ciro che non vedo da un mesetto e ci raccontiamo le novità. Entrambi siamo felici, fiduciosi e ottimisti. Stanchi e stufi di questa “parentesi” forzata che ha invalidato la vita di tutti. 

Brindiamo, alla Rinascita e alla Ripresa! 

Andeira, vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto

www.roccodicarpeneto.it

100% barbera. Color salmone selvaggio. Selvaggio come i lieviti utilizzati per la fermentazione alcolica.

Già la vista ti invita ad avvicinare il calice alla bocca, ma con diligenza decido di andare per gradi.

Profuma di melogranopompelmo rosaarancia sanguinella, ribes rosso, erba tagliata e fumo. Il mio raffreddore sta per esplodere, ma ho beccato la menta nella vignarola preparata da Ciro quindi il naso ancora funziona. Credo…

Assaggio. Agile e immediatamente dissetante l’ingresso in bocca, bolla fine, fresco e sapido, piacevolmente salato.

Perfetta corrispondenza naso-bocca, faccio subito un altro sorso… anche voi lo fareste! 

Vino vivo e vibrante, azzeccatissima è la coincidenza con il suo nome. 

Andeira, infatti, in dialetto carpenetese di metà ottocento significa “ritmo, dell’andatura”. E tale accezione si rispecchia in modo esemplare nei miei calici.

Vino semplice ma non banale, piuttosto di carattere, con acidità e sapidità in bella mostra. Ha 12° alcolici, è un vino versatile e “godereccio” che si presta a tanti abbinamenti nonché a dare un tocco di brio a molteplici occasioni. Tanto per cominciare a queste giornate un po’ uggiose.

Le uve barbera per la produzione di questo vino frizzante o meglio rifermentato in bottiglia, provengono da tre singoli vigneti ovvero Vigna Bastian, Vigna Rocco B Vigna Bardnej. Ci troviamo a 270 metri sul livello del mare, i terreni sono franchi con prevalenza di limo e argilla e le rese, ossia i quintali di uva raccolti per ettaro vitato, sono basse. Siamo sui 40/50 quintali.

Il 26 aprile 2021 finalmente la riapertura! Quale miglior modo di festeggiare se non in enoteca? "Andeira", vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto.
Andeira, vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto. Espressioni di Barbera.

Inciso sulla resa per ettaro

Breve storia triste.

Per la produzione di Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG, la resa per ettaro consentita dal disciplinare è di 135 quintali. Per la denominazione Superiore di Cartizze DOCG, 120 quintali per ettaro.  

n.b. Lontano da me l’idea di “fare di tutta l’erba un fascio”. 

Esistono, infatti, diverse aziende che puntano sulla qualità e cercano, con impegno e ardore, di “riscattare” e valorizzare un territorio e un prodotto troppo spesso preda di innumerevoli e perpetue speculazioni economiche. 

Eppure da questi due semplici dati emerge, concretizzandosi, una delle tante stramberie italiane: perché se da un lato le colline di produzione del Conegliano Valdobbiadene Prosecco DOCG sono entrate a far parte del Patrimonio dell’Unesco, dall’altro tale prestigioso riconoscimento continua a non impedire il dilagante perseverare nelle colture intensive. E anche la loro ammissibilità legale.

Accenni su Rocco di Carpeneto

Il 26 aprile 2021 finalmente la riapertura! Quale miglior modo di festeggiare se non in enoteca? "Andeira", vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto.
Andeira, vino rosato frizzante 2019, Rocco di Carpeneto. Espressioni di Barbera.

Tornando al mio vino di Qualità, ricompare un bel sorriso sul volto e lascio andare le precedenti desolanti considerazioni.

Andeira è uno dei 15 vini prodotti da Rocco di Carpeneto, piccola realtà vitivinicola biologica dell’ Alto Monferrato, sottozona che non vedo l’ora di visitare e, da tempo, sulla mia lista dei to do”. 

Ha una superficie vitata e unica di 11,70 ettari, caratteristica di considerevole valore, dove si producono 40.000 bottiglie nelle annate buone. Esiste anche la possibilità di rimanere, alloggiando nell’agriturismo La bella Vite. Immagino, scrivo e mi catapulto nel futuro prossimo.

Come ho anticipato, la fermentazione alcolica di Andeira avviene, utilizzando unicamente i lieviti indigeni presenti sulle bucce, in vasche di cemento o acciaio. Non c’è macerazione con le vinacce, ma solo una pressatura soffice delle stesse poiché la Barbera, essendo un’uva ricca di antociani, rilascia senza indugio il suo colore.

Il vino-fiore rimane per circa 6 mesi in botti esauste, dopodiché viene trasferito nella bottiglia in cui andrà a rifermentare, aggiungendo solo un po’ di mosto delle stesse uve. Il lotto della mia è maggio 2020, il che significa che ha sostato sui lieviti per quasi un anno. Il vino non è stato filtrato, né dosato, né sboccato. O meglio l’ha sboccato Ciro aprendolo e versandolo nel mio bicchiere.

Concludo affermando che Andeira è, certo, in corsa per il mio 35° bis. 

Ahimé, il mio affinamento sur lies prosegue…

Grazie Lidia Carbonetti, grazie Paolo Baretta.

Articolo precedenteVinted: se non vuoi buttarlo, vendilo!
Articolo successivoDAD-papà: che significativo omonimo!
Laureata in Legge, dunque la mia strada sembrava quantomeno chiara. E invece no. Perché in mezzo al bosco ho incontrato il brio. Si chiama Vino e ne sono rimasta così affascinata da rivoluzionare completamente la mia vita. Ne ho un profondo rispetto, lo amo tantissimo e stiamo insieme da nove anni. Credo sia amore eterno.