Home Fashion&Trends Trend & Tendenze: ecco le due vie parallele

Trend & Tendenze: ecco le due vie parallele

420
0
Sai cos'è un trend? Come nasce? Solitamente sono frutto di dati estrapolati da analisi, però può capitare che sia proprio tu a farlo nascere, lo sapevi?
Trend & Tendenze: le due vie parallele - WGSN

Ne parliamo sempre, ma sappiamo effettivamente cos’è un trend? E come nasce? Dobbiamo proprio parlare di analisi allora… E se invece ti dicessi che anche tu puoi lanciare un trend?

Cos’è una tendenza

Il termine inglese “trend” può essere tradotto in italiano come “tendenza”. Il Cambridge Dictionary definisce come trend “uno sviluppo generale o un cambiamento di una situazione o un cambiamento inerente al modo di agire di una persona”.

Attinente più nello specifico al campo della moda, fare tendenza significa condizionare le scelte del pubblico. Capire e scegliere cosa va di moda non è così semplice, tutto si basa su ricerche e continue analisi.

Le ricerche del WGSN su come nasce una tendenza

WGSN è un’azienda leader nel settore del forecasting e dell’analytics. Mi spiego meglio: è un’azienda che studia, scruta, analizza la società e fa delle supposizioni su come possa essere il mondo tra 1 anno, 2 anni fornendo quindi informazioni sulle tendenze del mercato della moda a circa 6mila compagnie che operano a livello internazionale

A capitanare l’ufficio di ricerca dell’azienda troviamo una nostra connazionale, Sara Maggioni, e insieme a lei un team di 250 persone che durante l’anno girano il mondo con sguardo attento e critico. Esperti di vari settori,dal marketing alla fotografia, durante i loro viaggi si occupano di fare interviste, partecipare ad eventi, creare report fotografici, scovare nuovi personaggi influenti sui social network. 

Due volte l’anno si incontrano a Londra in onore della “Trend’s Week”: ognuno di loro presenta i propri dati e risultati, confrontandosi con tutti gli altri. Nel momento in cui una tendenza, trovata ad esempio da un fotografo durante un meeting professionale in Giappone, combacia con un’altra, facciamo caso notata in un importante influencer statunitense, allora lì capiscono quale potrà essere il futuro della moda a livello globale. 

Ad esempio nel 2021 sta tornando in voga il concetto dell’importanza del colore: il motto sembra essere “basta col nero!”, l’accostamento di colori complementari e sgargianti sta diventando un elemento fondamentale.

Sai cos'è un trend? Come nasce? Solitamente sono frutto di dati estrapolati da analisi, però può capitare che sia proprio tu a farlo nascere, lo sapevi?
Trend & Tendenze: le due vie parallele – Sfilata Vogue primavera/estate 2021

Come fa una tendenza a diventare una vera tendenza?

Teoricamente il percorso che fa una tendenza, soprattutto nel campo della moda, è questo: strada, aziende di analisi, maison della moda, passerelle e poi? Ovviamente non tutti possiamo permetterci di acquistare un capo di alta moda, ed ecco quindi che le più grandi aziende di fast fashion replicano quel capo e lo inseriscono sul mercato ad un costo più basso. Tutto qua? Direi proprio di no, il vero salto arriva grazie ai social

Siamo costantemente bombardati di informazioni, di immagini, di video ed è davvero difficile ricordarsi di tutto ciò che scorre sui nostri smartphone, eppure per il settore della moda non sembra funzionare così. 

Il capo che dicevamo prima, prendendo ad esempio qualsiasi negozio di fast fashion, passa dall’armadio della prima influencer, a quello della seconda, girando continuamente sui social ed ecco che quando noterai quella fatidica maglietta e ti recherai in quel negozio, sarà terminata,sold out

Quella semplice maglietta, dopo tutto questo percorso, diventa il tuo oggetto del desiderio, perché? Perché l’hai notata da quell’influencer e ti piaceva davvero tanto, ma come te l’hanno notata un milione di altre persone in tutto il mondo. 

Ecco come una tendenza diventa un vero trend: i social diventano la prima reale vetrina da cui attingere informazioni, il primo touch point che ci induce a dire “Guarda come sta bene a lei, la voglio anche io! 

E tutt* gli/le assistenti alle vendite a cui facciamo vedere la foto di quell’influencer con la maglietta di quel brand storcono il naso di nascosto pensando “Anche lei no!”.

E quindi?

Questo un esempio per mostrare, come ad oggi, le tendenze possano nascere attraverso due vie parallele: quella classica professionale, che segue una logica precisa, ricerca e analisi finalizzate alla produzione di dati “scientifici”. Dall’altro lato c’è quella invece più eccezionale che nasce sui social, che non segue regole, ma si fonda sulla viralità e sulla condivisione

Nessuna è più potente dell’altra, l’unica cosa che fa davvero la differenza è la capacità di quel determinato gesto, comportamento, di far scaturire nelle persone un sentimento di identificazione, tanto forte da farlo diventare un trend