Home Calcio Sconfitta all’inglese per la Vjs Velletri, il Cori fa suo il derby...

Sconfitta all’inglese per la Vjs Velletri, il Cori fa suo il derby per 2-0

313
0

Vjs Velletri – Cori 0-2

Vjs Velletri: Borro, Felci, Caffatini, Rulli, Carbonari, Pellutri (24′ st Spagnoli), Del Ferraro, Carloni (14′ st Tafani), Pasqualini, Candidi, Santarelli (5′ st Del Prete). Panchina: Gagliarducci, Quattrocchi, Germini, Donatelli. Allenatore: Marco Conti (squalificato, in panchina Giulio Del Grosso).
Cori: Ristic, Scifoni, Dei Giudici, Antonelli, Gazzi, Chiarucci, Casaburi, Maruggi, Capasso, Triola (33′ Soumah), Funari. Panchina: Uscimento, Raso, Antocchi, Sardini, Mattoccia, Fratarcangeli. Allenatore: Pino D’Andrea.
Arbitro: Luca Granata
Marcatori: 33′ pt Triola (C). 4′ st Triola (C)

Derby dall’alto tasso agonistico quello previsto tra Vjs Velletri e Cori. Davanti ad una discreta cornice di pubblico, cominciano meglio i rossoneri pressando a tutto campo e cercando di schiacciare gli avversari nella propria area. Il primo acuto però è di marca ospite: al 17esimo spiovente sul secondo palo di Triola e colpo di testa di Capasso, Borro respinge in tuffo e la difesa spazza. La risposta veliterna arriva al 25esimo, quando un cross di Rulli trova Pasqualini pronto a fare sponda per Caffatini, ma il rasoterra del terzino rossonero è fuori. Il gol che spezza l’equilibrio giunge al 33esimo: calcio di punizione da fuori battuto magistralmente da Triola, che con una conclusione a giro supera la barriera e s’insacca all’angolino. Nel finale di tempo episodio da moviola: un tocco di mano forse in area o forse no viene sanzionato dal direttore di gara con un calcio di punizione sulla linea, Santarelli batte ma la barriera rimpalla. Finisce 0-1.

Nella ripresa dopo appena 4′ un’azione apparentemente innocua diventa il raddoppio: Triola intercetta un pallone apparentemente perso e di destro lascia partire un tiro dalla distanza che fredda Borro all’angolino. Il 2-0 scuote la Vjs, che al 7′ si fa viva con Del Prete su punizione, Carbonari di testa spizza e colpisce il palo, poi il guardalinee sbandiera un fuorigioco. Al 20esimo Casaburi riceve palla in area, protegge e tira lambendo il palo. L’occasione più nitida arriva al 29esimo: cross di Rulli sul secondo palo, stop di Candidi che poi conclude di forza centrando in pieno la traversa. Al 30esimo un rilancio errato di Borro viene intercettato da Funari, che tutto solo si avvicina alla porta sparando addosso al portiere che di piede salva tutto. Sarà l’ultima azione degna di nota, il finale recita 0-2.

Rocco Della Corte
Ufficio Stampa Vjs Velletri

Articolo precedenteIl gioco dei tre Varoufakis (o anche, dei “turisti della democrazia”)
Articolo successivoLa Vjs Velletri ricorda Clelio Busini con un torneo in programma il 3 e 4 aprile