Home Basket La Virtus Velletri vince l’ultima gara della stagione e si prepara ai...

La Virtus Velletri vince l’ultima gara della stagione e si prepara ai play off

326
0

Smit Dolphins – Virtus Velletri: 70-72

Parziali: 17-18; 25-15; 14-22; 14-17
Smit Dolphins: Pecorario 8, Mariano, Nania 11, Picciuto 13, Spinosa, Lecis, Corvo 2, Vercellino 29, Faina 7, Ricci. All.re: Satolli.
Virtus Velletri: Borro A. 2, Borro F. 2, Prosperi A., Garofolo 6, Filippucci 6, D’Orazio 21, Monni 14, Marinelli, Prosperi F. 2, Lanfaloni 19. All.re: Mancini.

Ormai anche i numeri lo confermano, la Virtus Velletri avrebbe potuto chiudere prima il Girone A di Serie C2 Lazio di Basket, un risultato che avrebbe consentito di affrontare i play-off con vantaggi importanti sulle formazioni avversarie. E invece i gialloblu chiuderanno sicuramente terzi, anche se ad un turno solo dalla fine sono a pari punti con Fonte Roma Eur e Ste.Mar.90 Civitavecchia. Il problema è che i veliterni osserveranno proprio all’ultima giornata il loro turno di riposo e gli scontri diretti li vedono in svantaggio su entrambe le formazioni con le quali – al momento – condivide la prima piazza. Una stagione dove la sfortuna, ma non solo, ha segnato il cammino della Virtus che ha perso due partite di un solo punto e una, quella di sabato 14 marzo, a tavolino per colpa del ritardo del medico nella presentazione. Sarebbe bastata un po’ più di grinta e qualche episodio fortunato e ora Mancini starebbe preparando i play-off per la Serie C da capolista invece che da terza. Tra l’altro proprio grazie a questo risultato è già pronto l’accoppiamento per il primo turno della seconda fase, i veliterni andranno a far visita all’Anzio, dovendo tra l’altro giocare l’eventuale bella sul campo lidense.

Ma torniamo all’ultima partita di questa stagione regolare, un match davvero difficile contro la Smit Dolphins con questi ultimi a caccia di due punti utili per la salvezza mentre i veliterni, appunto, erano quasi privi di stimoli avendo il terzo posto praticamente assicurato. A partire meglio erano proprio i padroni di casa, che dopo un primo quarto di studio ingranavano la marcia giusta nella seconda frazione, chiudendo a metà gara avanti di nove lunghezze. Il rientro dalla pausa lunga era però una riscossa per i virtusini, che avevano evidentemente voglia di chiudere bene la stagione regolare dopo la delusione dell’ultimo match casalingo perso senza giocare. D’Orazio, finalmente tornato alle sue medie e un grande Lanfaloni guidavano la rimonta gialloblu, che si concretizzava nell’ultima frazione con una rimonta che con solo due punti di scarto lasciava i romani nelle maglie della retrocessione e mandava a riposo i veliterni con un po’ di motivazione in più. Ottima la partita di Vercellino nella Smit, che ha dovuto caricarsi la responsabilità di una squadra alle prese con diversi infortuni, mentre per i veliterni oltre ai già citati Lanfaloni e D’Orazio si è fatto vedere anche Monni.

Ora coach Mancini avrà una settimana di tempo in più rispetto alle altre formazioni per cominciare a preparare la sfida contro Anzio, sperando che magari la fortuna sia più presente dalle parti della Virtus. Come sempre per curiosità e informazioni si possono consultare il sito internet www.virtusvelletri.it e la pagina Facebook www.facebook.com/virtusvelletribasket.

Fabio Ciarla
Ufficio Stampa Virtus Velletri

Articolo precedenteCiampino troppo forte, niente impresa della Vjs Velletri contro la capolista
Articolo successivoVelletri, al via il progetto di educazione ambientale nelle scuole primarie