Passo e chiudo

“Caro Lucio ti scrivo”, al cinema l’omaggio al grande Dalla

“Caro Lucio ti scrivo”, al cinema l’omaggio al grande Dalla

I protagonisti delle sue canzoni più belle sono pronti a prendere vita in una storia a cavallo tra finzione e realtà, ambientata, nemmeno a dirlo, nella sua Bologna. A cinque anni dalla sua improvvisa scomparsa, arriva nei cinema Caro Lucio ti scrivo, il film pensato per rendere omaggio al grande Lucio Dalla. Diretto da Riccardo Marchesini, tratto

Le piccole cose fanno la differenza

La storia ci insegna che le rivoluzioni partite dal basso non hanno mai portato risultati immediati. Nel suo libro “Le piccole cose fanno la differenza”, Ismaele la Verdera (inviato di Telejato e de Le Iene) ci mostra con la semplicità di un giornalismo nudo e crudo la sua esperienza lavorativa, la sua rivoluzione fatta di

Momenti di trascurabile felicità

“Mi piacerebbe che nessuna porta stesse sbattendo, che nessun essere umano stesse tossendo, che nemmeno un cittadino non si sentisse un cittadino; e sempre in questo momento che qualcuno stesse dicendo: però com’è bello vivere qui. Anche tra sé e sé.” Francesco Piccolo (come è piccolo questo suo catalogo dell’allegria di vivere) mette a nudo

Norwegian wood

– Conosco la differenza tra le persone che sanno aprire il loro cuore, e quelle che non sanno farlo. Tu sai aprirlo. Ma solo quando dici tu, beninteso. – E se uno lo apre cosa accade? Sempre senza posare la sigaretta Reiko appoggiò le mani sul tavolo e con aria divertita disse: – Si guarisce. Amate le

I destini generali di Guido Mazzoni

“I destini generali” è composto da due capitoli. Il primo raccoglie una serie di riflessioni sulla società e sui cambiamenti che l’hanno attraversata; il secondo è un “diario d’appunti” presi a Berlino, in cui è esposta l’applicazione pratica delle riflessioni teoriche; la capitale tedesca è la città perfetta per un qualsiasi tipo di riflessione sulla

Limonov di Emmanuel Carrère

Eduard Savenko, artisticamente conosciuto come Eduard Limonov, non è un personaggio inventato. È stato poeta, politico, icona di stile, mercenario, criminale e prigioniero. Considerato questo, ridurre l’intero libro ad una biografia significa ignorarne completamente il significato: Carrère non riporta semplicemente le gesta del suo protagonista, lui se ne innamora totalmente. Lo ama perché non puoi

L’educazione sentimentale

  “Frédéric pensava alla stanza che avrebbe occupato, allo schema di un dramma, a soggetti di quadri, a passioni future. Trovava che la felicità, quale spettava all’elevatezza della sua anima, tardasse a venire.” Storia di una gioventù consumata nel sentimento amoroso e cronaca di quella generazione che portò alla rivoluzione nel 1848, L’educazione sentimentale di Gustave

La resurrezione della carne

Ivan è un aspirante poeta all’apice del successo come sceneggiatore. La vita gli ha regalato tutto ma non la felicità; la sua insoddisfazione e la sua intelligenza lo portano a lasciarsi trasportare dagli eventi, lo costringono al cinismo come ultima difesa. Poi, all’improvviso, ottiene tutto ciò che non aveva mai pensato di poter desiderare; si

Il profumo di Patrick Süskind

Patrick Süskind Il profumo 1985, Longanesi & C., Milano Immaginate il senso di privazione, la disperazione e l’ossessione di un uomo che non ha odore. L’irrefrenabile voglia di lasciare un segno del proprio passaggio. Un uomo senza scrupoli, machiavellico, disposto a qualsiasi cosa pur di compiere la sua sinistra missione: farsi adorare da tutti, come

Top