Terremoto, anche a Velletri scuole chiuse per controlli sull’agibilità

Con un’ordinanza emessa domenica 30 ottobre, a seguito del violento terremoto che ha interessato il Centro Italia, il sindaco di Velletri Fausto Servadio ha disposto per la giornata di lunedì 31 ottobre, la sospensione delle attività didattiche di tutte le scuole di ordine e grado su tutto il territorio comunale, comprese quindi anche quelle che non avevano previsto la chiusura per il ponte di Ognissanti.

Una decisione che, così come avvenuto in altri Comuni, è funzionale a rendere possibili i controlli necessari sull’agibilità delle strutture, al fine di evitare danni alle persone. Controlli che hanno avuto inizio questa mattina e che proseguiranno anche domani, condotti da tecnici del Comune e della Protezione civile, sotto lo sguardo attento dell’assessore Sergio Andreozzi.



Giorgio Zaccagnini

Ventottenne appassionato, giornalista solo per hobby. Almeno per ora. Prima di fondare WalkieTalkie ho scritto due tesi di laurea, la seconda più bella della prima. In cambio ho ricevuto il titolo di dottore in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni. Fortemente condizionato dalla convinzione che la sostanza sia più importante della forma, pratico tutte le mie passioni. Attivista politico e tifoso laziale, parteggio. Sempre.

Leggi anche