Le onde gravitazionali spiegate sabato 2 aprile al Liceo A. Landi

“WE DIT IT!”: durante una conferenza stampa attesissima dalla comunità scientifica, l’esperimento LIGO-Virgo  annuncia in mondovisione la scoperta che rivoluzionerà la nostra comprensione dell’Universo: rilevate per la prima volta le onde gravitazionali!

Previste dalla relatività generale di Einstein fin dal 1915, queste impercettibili increspature dello spazio-tempo hanno ampiezza un milione di volte più piccola del diametro del protone; per questo ci è voluto un secolo per sviluppare la sofisticatissima tecnologia  in grado di misurarle.

Ma cosa sono le onde gravitazionali? Come hanno fatto gli scienziati a “vedere” un segnale così elusivo? Quali sono le implicazioni della loro scoperta?

Ne parliamo al liceo Scientifico Landi, il 2 aprile alle 11, con Viviana Fafone, Professore Associato all’Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”, in prima linea nella collaborazione LIGO-Virgo e con Claudio Casentini, ex-studente del liceo Landi, che sta svolgendo il lavoro per la sua tesi di dottorato all’interno della collaborazione stessa.

 

Prof.ssa Sabina Sabatini



RedazioneWT

WalkieTalkie è un esperimento di giovani scrittori, pensato per informare ed essere informati. Puoi contattare la redazione inviando una email a redazionewt@gmail.com oppure seguirci su facebook e su twitter.

Leggi anche

Top