La Vjs Velletri passa contro il Borgo Podgora, è 2-1

BORGO PODGORA: Ristic, Palmigiani (12′ st Molitierno), Aluigi, Porcelli, Mastrogiovanni, Ben Hadda, Tammaro, Soumah, Bovolenta (6′ st Bragazzi (30′ st Ciampini)), Martone, Schiavon M.

Panchina: Turrini, Fatini, Barbierato, Schiavon D.

Allenatore: Salvatore Iannotti

V.J.S. VELLETRI: Rovitelli, Paduano, Di Stefano (12′ st Pasqualini), Ciccolini, Salvini, Tafani, Girometta, Fede, Spagnoli, Martellacci (46′ st Hassini), Del Ferraro.

Panchina: Orlandi, Appiotti, Giorgi, Primerano.

Allenatore: Paolo D’Este.

ARBITRO: Conti di Frosinone

MARCATORI: 11′ st Schiavon M. (BP), 32′ st Salvini (V), 37′ st rig. Martellacci (V)

NOTE: espulso al 21′ st Ciccolini (V), al 34′ st mister D’Este (V) per proteste.

 

La V.J.S. Velletri con una grande prova di orgoglio espugna il “Bongiorno” di Borgo Podgora aggiudicandosi un prezioso scontro diretto costruito in rimonta. Lo svantaggio nell’unica vera occasione dei padroni di casa e l’inferiorità numerica avevano fatto temere il peggio, ma l’uno-due firmato Salvini-Martellacci ha regalato ai rossoneri una vittoria fondamentale portando fuori dalla zona rossa gli uomini di D’Este.

Primo tempo senza grosse occasioni, con tanto equilibrio da una parte e dall’altra. Prova a scuotere il pubblico dal torpore Tammaro che conclude dal limite mandando fuori dopo una corta respinta della difesa. Sfiora l’eurogol al 22esimo Martellacci, con un tiro da trentacinque metri di controbalzo che trova fuori dai pali Ristic ma si spegne di poco a lato. L’ultimo guizzo è di Spagnoli, che riceve un buon pallone da Fede e va al tiro da posizione centrale impegnando in presa bassa Ristic che blocca in due tempi. Al 45esimo è 0-0.

Nella ripresa subito un episodio da moviola: al 2′ Girometta entra in contrasto con Ristic, rimanendo a terra, in area di rigore. Nonostante le proteste per una presunta gamba tesa l’arbitro assegna la rimessa dal fondo. All’8′ punizione di Salvini dalla tre quarti e pallone scodellato in area, la mischia produce una deviazione ma l’estremo difensore borghigiano devia in corner tuffandosi. All’11esimo arriva inaspettato il vantaggio pontino: contropiede e finalizzazione magistrale di Schiavon M. che anticipa Rovitelli in uscita e deposita nel sacco la palla dell’1-0. La reazione rossonera non tarda ad arrivare e al 18esimo Martellacci da fuori prova la botta trovando però l’opposizione in corner di Ristic. Dal conseguente tiro dalla bandierina il più lesto di tutti a colpire di testa è Ciccolini ma la traiettoria si stampa sulla traversa. Al 21esimo la V.J.S. Velletri resta in dieci: l’arbitro sventola il rosso diretto a Ciccolini reo di aver commesso un fallo ai danni di un avversario, anche se la decisione è apparsa troppo severa. Nonostante l’uomo in meno l’orgoglio veliterno viene fuori al 32esimo con una bella rete siglata da Salvini che approfitta e conclude battendo il portiere avversario. Espulso anche mister D’Este per proteste, al 37esimo la rimonta si completa: Spagnoli in velocità va via al suo marcatore portandosi avanti la palla di testa, entra in area e nell’atto di concludere a rete viene contrastato irregolarmente. Dal dischetto Martellacci non sbaglia e realizza il 2-1 finale dedicando la rete ai due bebè nuovi arrivati nella sua famiglia con un’eloquente esultanza. Non succede più niente e in un finale teso arrivano i tre punti per la squadra di D’Este.

Vittoria fondamentale in uno scontro diretto contro un avversario che era reduce da due successi consecutivi. I tre punti riossigenano una classifica che resta corta. All’orizzonte per la V.J.S. Velletri la capolista Unipomezia e poi l’infrasettimanale in casa della Vivace Grottaferrata: due gare che rappresenteranno la prova di maturità per gli uomini rossoneri.

Rocco della Corte
Ufficio stampa Vjs Velletri



RedazioneWT

WalkieTalkie è un esperimento di giovani scrittori, pensato per informare ed essere informati. Puoi contattare la redazione inviando una email a redazionewt@gmail.com oppure seguirci su facebook e su twitter.

Leggi anche

Top