Quel vergognoso giornalismo selettivo

Ormai tutti i quotidiani non fanno altro che urlare allo scandalo per i fatti che hanno vista protagonista la città di Quarto, dove ci sarebbe stato un voto di scambio politico-mafioso e ricatti a danno della Sindaco Rosa Capuozzo (M5s) da parte del consigliere comunale De Robbio (anch’esso eletto con il M5s), già espulso il 14 dicembre, poiché “il suo comportamento ha violato in modo grave, ripetuto e sostanziale gli obblighi assunti all’atto di accettazione della candidatura, e i principi fondamentali di comportamento degli eletti del Movimento 5 Stelle”.

Dopo alcuni giorni di indecisione, con un articolo sul blog di Beppe Grillo (La Cosa), viene resa pubblica la decisione di espellere la Capuozzo dal movimento pentastellato, poiché “è dovere di un sindaco del Movimento 5 stelle denunciare immediatamente e senza tentennamenti alle autorità ogni ricatto o minaccia che riceva”. L’errore di Rosa Capuozzo (ritenuta parte lesa) è stato quindi proprio quello di non denunciare tempestivamente i ricatti che stava subendo da De Robbio, anche se in alcuni di questi casi probabilmente il silenzio non è tanto sinonimo di complicità, quanto di paura. Ma le regole del movimento parlano chiare e chi viene meno nel rispettarle viene espulso. Anche questo diventa un modo per non accettare voti inquinati e per dire, con la schiena dritta, no alla camorra.

Gli altri santissimi partiti hanno subito attaccato i grillini, forse con l’unico interesse di levarseli una volta per tutte dalle scatole. Al question time di qualche giorno fa alla Camera, Alfano ha affermato che “non è escluso l’accesso ispettivo al comune di Quarto per verificare se sono stati rispettati i profili di legalità nell’azione amministrativa”. Bene, giustissimo, ma sinceramente Alfano che tratta di legalità è credibile come Cassano che fa una lezione di grammatica. Forse non si ricorda (tanto per dirne una) che Salvatore Buzzi, il boss di Mafia Capitale, ha riferito ai magistrati che l’attuale Ministro dell’Interno avrebbe avuto rapporti diretti con la cooperativa “La Cascina”, per la gestione del Cara di Mineo. Tutta questa ipocrisia fa molto ridere.

Ma c’è dell’altro: Renzi ha affermato durante un’intervista per laRepubblica che i cinque stelle non hanno ormai più il “monopolio sulla morale”, dimenticandosi per un attimo del suo partito, nel quale se va avanti così, il numero degli indagati supererà quello degli incensurati. In un solo anno sono infatti più di ottanta gli indagati nel Partito democratico. La ramanzina sulla morale fatta dal PD al M5s suona quindi paradossale e alquanto ridicola, e giunti a questo punto si può ben affermare che dalla questione morale di Berlinguer i dem non hanno ereditato un bel niente, al contrario, con il tempo si sono creati un profilo e un’indole che lo stesso segretario del PCI avrebbe criticato.

Dopo le vicende di Quarto, il sindaco PD di Brenta G. Ballardini viene arrestato per peculato continuato, favoreggiamento personale e concorso in falsità ideologica (LaStampa); e non è finita: l’eurodeputato PD Nicola Caputo è indagato per voto di scambio. Tutto questo pochi giorni dopo il caso Quarto, ma non mi sembra che i quotidiani ne abbiano parlato con lo stesso clamore. I giornali e l’informazione pubblica, facendo una selezione degli avvenimenti da trattare e restando silenti su altri, creano quel silenzio omertoso e vile, di un mero e disonesto giornalismo, che non riveste il suo ruolo primario di informare il lettore, ma punta unicamente a illuderlo.



Guglielmo Corvi

Nato nel 1999, frequenta attualmente il liceo classico. Chitarrista e cantautore (o almeno ci prova), ama il cinema, De Gregori e si interessa di politica. Gli piace viaggiare e descriversi come un eterno ed instancabile sognatore, alla continua ricerca del raggiungimento dei propri obiettivi. Scrive su WT per informare, essere informato e per entrare a far parte di questa comunità per un sano scambio di opinioni e di idee. P.S. Sa di non sapere.

Leggi anche

Top
maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher maillot de foot pas cher scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet scarpe nike air max outlet nike tn pas cher nike tn pas cher nike tn pas cher nike tn pas cher air max pas cher air max pas cher stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet stone island outlet barbour paris barbour paris barbour paris barbour paris barbour paris piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet piumini peuterey outlet canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher canada goose pas cher woolrich outlet online piumini woolrich outlet moncler outlet online moncler outlet piumini moncler outlet moncler outlet online peuterey outlet online peuterey outlet pop canvas art mcm outlet online moose knuckles outlet