Lariano, il sindaco Caliciotti traccia un bilancio dell’azione amministrativa

Nel nostro giro di interviste abbiamo incontrato presso il Palazzo comunale di Lariano il sindaco Maurizio Caliciotti, con il quale abbiamo fatto una disamina di varie situazioni e un primo bilancio dopo tre anni di mandato.

Sindaco a quasi tre anni di mandato, un primo bilancio politico-amministrativo.
“Al momento del nostro insediamento tre anni fa abbiamo trovato una situazione globale compromessa da diverse vicende di cui solo in parte ne eravamo a conoscenza. Partire con contenziosi che si trascinano da anni ha significato impegnare la struttura su situazioni datate anziché lavorare su progetti nuovi. Al momento attuale ci sono ancora varie vicende in chiaroscuro su cose pregresse, ma ciò non ci ha impedito di ottimizzare risorse e situazioni, vedi i diversi lavori ed interventi che ci sono stati, tra cui: il recupero della cappella cimiteriale e del decoro del civico cimitero con vari interventi migliorativi, il recupero del decoro urbano con gli importanti lavori di ristrutturazione delle case popolari di proprietà comunale di via Alessandro Manzoni. Per non parlare poi dell’ottimizzazione del servizio della raccolta differenziata che ha visto dei notevoli progressi sulla qualità e sui livelli di raccolta raggiunti e sottolineiamo, a tal proposito, l’importante apporto che si sta avendo con l’isola ecologica attiva da inizio autunno. Poi altro motivo di orgoglio e di fattivo impegno viene dal settore idrico. Abbiamo ora un ottimo rapporto con il gestore del servizio Acea Ato 2. Abbiamo risolto il problema della bonifica della condotta di via Garibaldi con il relativo ripristino del manto stradale. Dopo vari anni possiamo finalmente dire di avere pressoché risolto il problema idrico. Ricordiamo che al nostro insediamento nel 2012 c’era una forte carenza idrica e ora diciamo che il tutto si gestisce a livelli di qualche caso e situazione fisiologica. Poi altro risultato molto importante raggiunto nel settore scuola. Sin dall’insediamento, massimo è stato l’impegno portato avanti da questa amministrazione per risolvere le varie problematiche che erano esistenti nelle strutture e oggi possiamo dire con orgoglio che le scuole sono il vero fiore all’occhiello della città di Lariano. Da evidenziare anche l’ottimo rapporto di collaborazione istauratosi con il personale della scuola e in primis con il dirigente scolastico Isabella Pitone. Importante poi l’azione profusa da questa amministrazione nel settore dei servizi sociali con le tante migliorie apportate per venire incontro specie alle fasce sociali più deboli della popolazione. Altra cosa molto importante è l’efficientamento e il recupero di un ottimo rapporto con l’intero organigramma amministrativo. Un grande grazie va a tutto il personale dipendente del nostro Comune per il grande impegno profuso e la collaborazione. Ci stiamo dando un modello organizzativo efficace ed efficiente che potrà assicurare un’amministrazione attenta ed accorta e vicina ai cittadini”.

Sindaco, prima ci accennava a dei contenziosi pregressi verso il Comune?
“Ci sono diversi contenziosi in atto con diversi professionisti che rivendicano pretese creditorie verso l’Ente che rischiano di portare il Comune verso il dissesto finanziario. Poi c’è la nota vicenda degli alloggi di via Tevere dove al momento ci sono due ricorsi pendenti sulla curatela: il primo, un giudizio presso il Tribunale di Latina e il secondo, un ricorso in Corte d’Appello previsto per il 2018”.

Per il traffico pesante invece?
“Relativamente al traffico pesante, altro punto importante inserito nel nostro programma elettorale e sul quale ci siamo impegnati sin da subito nel cercare le soluzioni, possiamo dire che grazie all’istituzione del senso unico alternato per i mezzi pesanti nel centro la situazione è nettamente migliorata, a livello di qualità della viabilità e vivibilità del centro cittadino. Sicuramente non pensiamo di aver così risolto definitivamente il problema, ma abbiamo alleviato i disagi che c’erano in precedenza per le persone, in attesa che arrivino soluzioni definitive al problema”.

Per i lavori invece sulla viabilità interna e rurale?
“Proprio per la viabilità possiamo annunciare che in questi giorni sono partiti vari interventi di rifacimento delle strade di Lariano. Le strade interessate dall’intervento sono quelle di via di Colle Cagioli, via Colle Fontana, via Quarantola, via Silvio Pellico, via Cerreta, via del Cimitero, via Valle Blasi, via Colonna, via 28 agosto, via dei Volsci. Tutto questo grazie ad un finanziamento regionale, gestito tramite Astral.”

Sindaco per finire l’intervista, un piccolo sguardo sull’immediato futuro e sul bilancio sul quale si sta lavorando.
“Oltre ai vari interventi realizzati e migliorie apportate, la nostra azione continua con un impegno verso tutte le situazioni cercando di cogliere tutte le opportunità che si presenteranno per investimenti e per agevolare situazioni che possano creare occupazione. Si sta lavorando incessantemente per chiudere il bilancio. Dati i tagli che sono stati fatti progressivamente agli Enti locali dallo Stato Centrale la situazione presenta tante difficoltà, ma nonostante ciò continueremo a lavorare con tutto l’impegno possibile, con l’obiettivo primario di continuare a garantire l’erogazione dei servizi, attraverso il metodo che ci siamo dati fin dal nostro insediamento: non tagliare, ma monitorare e qualificare la spesa”.

Alessandro De Angelis
Addetto relazioni esterne Prima Lariano



RedazioneWT

WalkieTalkie è un esperimento di giovani scrittori, pensato per informare ed essere informati. Puoi contattare la redazione inviando una email a redazionewt@gmail.com oppure seguirci su facebook e su twitter.

Leggi anche

Top