Lariano, il sindaco annuncia il rimpasto: Alfonso Mauro nuovo assessore

Avvicendamento nella giunta comunale di Lariano. Il sindaco Maurizio Caliciotti, infatti, durante il consiglio comunale dello scorso venerdì 13 febbraio ha comunicato le dimissioni degli assessori Piero Valeri e Fabrizio Ferrante Carrante, a seguito di un presunto accordo pre elettorale in seno alla lista “Prima Lariano”.

Stando a quanto riportato dalla stessa maggioranza di centrosinistra, dunque, non si tratterebbe di un fulmine a ciel sereno, ma di un rimpasto di metà mandato voluto e concordato da tempo, con i due ormai ex assessori che continueranno a supportare l’azione dell’amministrazione Caliciotti nel ruolo di consiglieri comunali.

Nello specifico, le deleghe al Patrimonio boschivo, alla Viabilità rurale, alle Attività produttive e ai Rapporti con il Centro anziani, ricoperte fino a venerdì da Piero Valeri, per ora verranno gestite direttamente dal sindaco, mentre le deleghe che erano di Fabrizio Ferrante Carrante passano nelle mani di Alfonso Mauro, ex assessore della precedente giunta Montecuollo e attuale direttore generale della Velletri Servizi S.p.a., che da qualche giorno è anche il nuovo assessore all’Ambiente, alla Viabilità urbana, al Patrimonio e ai Rapporti con Acea e Ater.

Alfonso Mauro, nuovo assessore della giunta Caliciotti

Alfonso Mauro, nuovo assessore della giunta Caliciotti

Al sindaco Maurizio Caliciotti, che ha ringraziato Valeri e Ferrante Carrante per il lavoro svolto in questi anni, sono arrivate però le critiche delle opposizioni per quella che ritengono una scelta discutibile e incoerente, in considerazione delle polemiche e delle posizioni discordanti che emersero nella scorsa consiliatura tra Alfonso Mauro, allora assessore al Bilancio della giunta Montecuollo e l’attuale sindaco Caliciotti, quando era consigliere comunale di opposizione.



RedazioneWT

WalkieTalkie è un esperimento di giovani scrittori, pensato per informare ed essere informati. Puoi contattare la redazione inviando una email a redazionewt@gmail.com oppure seguirci su facebook e su twitter.

Leggi anche