Domenica 19 al teatro Artemisio in scena “Le notti bianche” di Dostoevskij

“Un eroe solitario vaga per le vie della città e vive i suoi giorni immerso nella dimensione onirica, chiuso in un mondo di fantasticherie, nel regno dell’ideale e dell’utopia. In una ‘notte bianca’ irrompe nella sua esistenza la giovane Nasten’ka – simbolo della vita reale, del pulsare delle emozioni – che risveglia in lui il sentimento dell’amore. Abbandona, perciò, la sua esistenza chiusa, aprendosi alla vita vera. Ma quando la ragazza gli rivela di un altro amore, la sua speranza svanisce, riportandolo al suo destino di illusioni”.

Questo, in sintesi, lo spettacolo che verrà presentato al teatro “Artemisio” di Velletri domenica 19 Ottobre, alle ore 18. “Le notti bianche” è un racconto di Fedor Dostoevskij – il cui titolo rimanda alle notti in Russia, in cui il sole tramonta alle 10 di sera – scritto nel 1848, un anno prima di essere condannato all’esilio.

Sabato 11 e domenica 12 è stata invece la volta del TeatroInstabilediAosta, unica Compagnia della Valle d’Aosta riconosciuta da MiBaCT. Diretta da Marco Chenevier, talentuosissimo danzatore, a Velletri la compagnia ha presentato due spettacoli: “Quintetto”, sabato 11 e “La Scelta”, domenica 12, uno spettacolo in cui – parole dell’artista – si destruttura la sceneggiatura. Caldamente consigliata la visione, qualora il gruppo ritornasse a Roma, per un confronto con nuove tendenze.

Tutti i cittadini di Velletri che amano sinceramente il loro teatro, sono chiamati a sostenere la grande sfida dell’Artemisio.

Invitiamo il gentile pubblico a contattare la direzione del teatro quanto prima per approfittare dell’offerta teatrale. Ricordiamo i recapiti per le prenotazioni e la vendita biglietti/abbonamenti: 069641894 – 3384375464.
www.teatroartemisio.it

Teatro Artemisio – Gian Maria Volontè



RedazioneWT

WalkieTalkie è un esperimento di giovani scrittori, pensato per informare ed essere informati. Puoi contattare la redazione inviando una email a redazionewt@gmail.com oppure seguirci su facebook e su twitter.

Leggi anche

Top