Sciopero dei ferrovieri, treni fermi e disagi nel weekend

Cartello Pericolo treni

Sciopero di 24 ore – Il Coordinamento Autorganizzato Trasporti (CAT) e l’Unione Sindacale di Base (USB) hanno proclamato uno sciopero di 24 ore del trasporto viaggiatori, con inizio alle ore 21 di sabato 20 settembre. Treni fermi, dunque, nel prossimo weekend, con i ferrovieri che protestano su pensioni, sicurezza, orari e licenziamenti. Il tutto comporterà anche la chiusura delle biglietterie, delle stazioni e delle officine, pertanto, i viaggiatori sono invitati ad utilizzare solamente i treni previsti dai “servizi minimi” ed il biglietto potrà essere acquistato direttamente in treno, senza alcun sovrapprezzo.

Le motivazioni – Nello specifico, i macchinisti, i capitreno, i manovratori e gli altri addetti alla circolazione si fermano per protestare contro l’aumento dell’età pensionabile introdotto dalla riforma Fornero, che ha significato un aumento di 9 anni della soglia della pensione. Questo per i ferrovieri è inaccettabile, considerata l’aspettativa di vita molto più bassa della media nazionale e, pertanto, la protesta è finalizzata a chiedere al governo una soluzione per un pensionamento equo e ragionevole per chi lavora sui treni. Ma lo sciopero è anche contro le 10 ore di lavoro giornaliere, i turni individuali e il riordino normativo, che ha comportato l’abolizione del capotreno e il conseguente sovraccarico di responsabilità al macchinista. Tutte situazioni che, stando a quanto riportano gli addetti, rendono il lavoro insostenibile e nocivo anche per i viaggiatori stessi.



Giorgio Zaccagnini

Ventottenne appassionato, giornalista solo per hobby. Almeno per ora. Prima di fondare WalkieTalkie ho scritto due tesi di laurea, la seconda più bella della prima. In cambio ho ricevuto il titolo di dottore in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni. Fortemente condizionato dalla convinzione che la sostanza sia più importante della forma, pratico tutte le mie passioni. Attivista politico e tifoso laziale, parteggio. Sempre.

Leggi anche

Top